SPD+POP+MCB

Limitatore di sovratensione per sovratensioni transitorie e permanenti

L’influsso degli impianti elettrici dovuto alle sovratensioni aumenta in continuazione. Oltre alle sovratensioni transitorie anche sovratensioni permanenti possono provocare danni negli impianti elettrici. Queste sovratensioni possono essere causate ad es. da reti instabili o da un‘interruzione del conduttore di neutro. I dispositivi di protezione compatti SPD+POP 2/4 255 C.. uniscono le proprietà della convenzionale protezione da sovratensione (SPD) con la protezione da sovratensioni permanenti (POP) in un dispositivo completo e facile da montare.

Con l’impiego di un limitatore di Tipo 2 si garantisce la protezione da sovratensioni transitorie che sono provocate per es. da accoppiamenti induttivi di una scarica di fulmine o da operazioni di commutazione. In questi casi il limitatore soddisfa tutti i requisiti delle norme nazionali ed internazionali di prodotto e dispone inoltre del dispositivo di controllo Thermo-Dynamic-Control, con doppia caratteristica d’intervento, per una sicurezza elevatissima degli apparecchi. I dispositivi di protezione POP 2/4 255 C.. possono essere utilizzati in impianti in cui la protezione da sovratensioni transitorie sia già garantita da altre misure. Questi dispositivi corrispondono alla norma europea di prodotti, la  CEI EN 50550 (CEI 23-118) sui dispositivi di protezione contro sovratensioni permanenti.

Se si presenta una sovratensione permanente, tramite l'interruttore magnetometrico accoppiato (MCB), avviene la separazione dell‘impianto elettrico dalla rete in entrambe le varianti del dispositivo e in tal modo esso viene portato ad uno stato di sicurezza. Nel momento di riaccensione dell’interruttore magnetometrico si verifica un controllo della rete per quanto riguarda le sovratensioni. Se c’è ancora una rete instabile con tensioni asimmetriche, l’interruttore magnetometrico interviene nuovamente.

Per ogni variante dell'apparecchio sono a disposizione diverse correnti di intervento dell’interruttore magnetometrico. In tal modo si garantiscono la scelta e l‘utilizzo del dispositivo di protezione adatto relativamente ai parametri dell’impianto elettrico. Nonostante la funzione completa, i dispositivi presentano una costruzione molto stretta. Sono necessari tra quattro e sette moduli per la protezione di un impianto elettrico. Per questo motivo i dispositivi sono perfettamente adatti per un’installazione successiva in impianti elettrici già esistenti.

back to top

Impostazioni cookie

Utilizziamo i cookie in modo da poter offrire la migliore esperienza possibile sul sito web. Ciò include i cookie necessari per il funzionamento del sito web e per gestire i nostri obiettivi commerciali aziendali, nonché altri cookie che vengono utilizzati esclusivamente per scopi statistici anonimi, per impostazioni del sito web più confortevoli, o per la visualizzazione di contenuti personalizzati. Siete liberi di decidere a quali categorie desiderate dare il consenso. Si prega di notare che a seconda delle impostazioni che si sceglie, la funzionalità completa del sito web potrebbe non essere più disponibile. Ulteriori informazioni sono disponibili in Informativa sulla privacy.
Se è stato dato il consenso a noi di impostare i cookies, può essere revocato in qualsiasi momento cliccando sul link "Modifica impostazioni cookie" in fondo alla pagina.

  • Mostra dettagli Nascondi dettagli
    Necessario

    Questi cookie sono necessari per eseguire le funzionalità di base di questo sito web, ad esempio funzioni relative alla sicurezza. Con questi cookie possiamo anche rilevare se volete rimanere connessi al vostro profilo per fornirvi un rapido accesso ai nostri servizi dopo aver rivisitato il nostro sito web.

    Statistiche e Marketing

    Al fine di migliorare continuamente il nostro sito web, monitoriamo in modo anonimo i dati per scopi statistici e analitici. Con questi cookie possiamo, ad esempio, monitorare il numero di visite o l'impatto di pagine specifiche della nostra presenza web e quindi ottimizzare i nostri contenuti.