Soluzioni per il settore oil & gas

Gli impianti chimici e petrolchimici (ad es. le raffinerie, gli oleodotti, i gasdotti e le tubazioni di trasporto dei prodotti di questo settore) sono le arterie vitali per singoli paesi e per intere regioni. Questi impianti dipendono dall’affidabile funzionamento dei dispositivi elettrici ed elettronici. Il corretto esercizio è tuttavia messo a rischio dagli effetti diretti e indiretti dei fulmini e delle altre sovratensioni transienti. I potenziali di pericolo stanno nell’ampiezza di estensione, nella posizione o nel tipo di costruzione degli impianti e nell’utilizzo di moderne tecniche di misurazione, di comando e di regolazione (CMR).

Leggi tutto

I costi per le misure preventive nella protezione contro i fulmini e le sovratensioni sono un’inezia, se raffrontati ai costi di riparazione da sostenere, ad esempio, in caso di danno a un impianto di comando elettronico. Inoltre, si dovrebbero sostenere anche gli elevati costi, dati dai fermi degli impianti, ad esempio una stazione di pompaggio di un oleodotto.

Esperienze decennali nella tecnica di protezione contro i fulmini per gli impianti nell’industria della lavorazione, un continuo lavoro di ricerca e le soluzioni professionali di DEHN, consentono di ridurre drasticamente i danni da fulmini, ad es. su flange di isolamento, su impianti di protezione catodica e su stazioni di misurazione. In questo modo è possibile ridurre i fermi degli impianti e le conseguenti interruzioni della produzione dovuti ai danni delle sovratensioni provocate dai fulmini.

DEHN offre un’ampia gamma di prodotti consolidati e di concetti di protezione personalizzati. Inoltre, nei nostri moderni laboratori riproduciamo i parametri di effetto dei fulmini. In questo modo siamo in grado di verificare e analizzare la sicurezza della protezione contro i fulmini degli impianti e dei sistemi, anche sotto la sorveglianza delle autorità preposte.

Il nostro esclusivo laboratorio con corrente impulsiva ci permette di fornire servizi di engineering e di prova per l'ottimizzazione di soluzioni personalizzate, quali:

  • Verifica delle unità di attivazione del cliente, pronte per l’allacciamento e per la protezione di impianti elettrici.
  • Verifica dei sistemi CMR o dei quadri elettrici dei sistemi.